L’SSM a colloquio con Cathy Flaviano, nuova responsabile del Dipartimento cultura e società

Qualche giorno fa Cathy Flaviano, nuova responsabile del Dipartimento cultura e società della RSI, ci ha concesso una lunga intervista. Per noi, per il sindacato, è stata l'occasione di conoscerla e di farla conoscere. È stata pure l'opportunità di porgerle il nostro benvenuto. Cathy Flaviano, dopo avere occupato una posizione di grande prestigio e responsabilità presso il settore cultura della SRF a Zurigo, ha deciso di trasferirsi nella Svizzera italiana per guidare il dipartimento da poco varato. D: In questi pochi mesi alla RSI che idea si è fatta di questa ...

Leggi


Buon lavoro a Priscilla e Rafael

In seguito alle dimissioni del presidente nazionale Ruedi Bruderer e del vicepresidente Oliver Fueter l’Assemblea dei delegati ha eletto oggi, per la prima volta nella storia del SSM, due co-presidenti. Si tratta di Priscilla Imboden, presidente del gruppo radio di Berna e redattrice di Radio SRF, e di Rafaël Poncioni, già presidente nazionale ad interim e collaboratore di RTS. Siamo certi che i nuovi co-presidenti sapranno assicurare un guida adeguata al periodo impegnativo che attende il Sindacato. Inoltre il fatto che Rafaël è di origini ticinesi e che ...

Leggi


Per evitare gli stereotipi di genere nei media sono necessarie direttive chiare

Come da noi scritto nel maggio scorso, una puntata della rubrica “Politicamente scorretto” durante la quale due ragazze in abiti succinti e in evidente imbarazzo sono state usate come manichini viventi per un misero quiz sulle parti del corpo ha suscitato un gran numero di reazioni e di critiche. Tra queste quella del Coordinamento donne della sinistra che ha inoltrato un reclamo al mediatore. Ecco di seguito il comunicato del Coordinamento relativo al risultato della procedura, nell'ambito della quale è stata formulata la proposta di introdurre direttive chiare, ...

Leggi


I forzati della „schisceta”

Verso mezzogiorno dalla tromba delle scale sale un insistente profumo di cibo: i forzati della schisceta si sono messi ai fornelli. Al piano terra, nell’atrio ex TG, è tutto un armeggiare di Tupperware, di cartocci in alu. Arturo, uno dei primi ad essersi installato nella “cucina da campo” fa avanti e indietro dall’improvvisata sala da pranzo al forno a microonde. “È ormai da un paio d’anni che per pranzo mi organizzo così” - dice Arturo. La schiera dei forzati della schisceta è sempre più numerosa. “È una situazione di ripiego - ci dice Didi - ...

Leggi


No alla banalizzazione delle nuove misure di risparmio!

Presa di posizione del Comitato SSM al Plenum del 27 settembre 2019 L’SSM ha già comunicato alla direzione generale che non intende accettare passivamente tagli o misure che andranno ad incidere ulteriormente sulle condizioni di lavoro del personale. Il sindacato, a difesa e tutela del personale e dell’occupazione, incontrerà prossimamente la direzione RSI. A questo incontro parteciperà, una “facilitatrice” che dovrebbe contribuire a ricostruire il dialogo con la Direzione. Questo a seguito della procedura di Conciliazione, avvenuta in presenza del ...

Leggi


Dall’assemblea femminista proposte per frenare il sessismo nei media

Una rappresentanza del gruppo donne RSI - SSM #indietrononsitorna ha partecipato all'Assemblea territoriale femminista di domenica 22 settembre, proposta a Lugano dal Collettivo "Io l'8 ogni giorno". Un'occasione per condividere l'esperienza dello sciopero delle donne del 14 giugno in RSI e i contenuti della Carta dei media contro il sessismo, che - lo ricordiamo - ha raccolto l'adesione di 541 lavoratrici e lavoratori RSI. Ricordiamo che le firmatarie e i firmatari della Carta si sono impegnate/i ad evitare nel loro lavoro quotidiano azioni che possono alimentare ...

Leggi


Ci siamo anche noi – Katia e le colleghe della sartoria

Continua la nostra serie di ritratti di colleghi e colleghe di cui in genere si parla poco. Sono persone che lavorano con una certa discrezione. Pur svolgendo mansioni fondamentali per il buon funzionamento dell’azienda, difficilmente li troverete menzionati nei titoli di coda di un servizio radiotelevisivo o in calce a qualche documento ufficiale. Anzi, molti di loro li conosciamo solo con il soprannome. Eppure, se dovessero mancare, ce ne accorgeremmo immediatamente. Se c’è stato un vantaggio, con l’apertura del cantiere del Campus, è stato sicuramente quello ...

Leggi


Ulteriori risparmi SSR – Il personale SSR: «il limone è spremuto!»

La responsabilità non è del personale! Il sindacato svizzero dei mass media SSM prende atto con grande preoccupazione dell’ulteriore risparmio di 50 milioni* deciso dalla SSR, per contrastare l’erosione delle entrate pubblicitarie. Se la SSR, come datore di lavoro, non può essere ritenuta responsabile per le perdite pubblicitarie (che coinvolgono tutto il ramo mediatico), ancor meno può essere ritenuto responsabile il personale della SSR, già spremuto come un limone. Eppure, il 4 marzo 2018, il popolo svizzero, a stragrande maggioranza, si era espresso per ...

Leggi


541 firme alla Carta dei media contro il sessismo. La Direzione cosa vuole fare?

Il gruppo donne RSI SSM #indietrononsitorna ha chiesto riscontro alla direzione RSI in merito alla carta per dei media contro il sessismo consegnata la mattina del 14 giugno scorso. Qui di seguito la lettera inviata. Egregio Direttore Canetta, a Comano il 14 giugno scorso, nella mattina dello sciopero nazionale svizzero delle donne, che ha avuto grande successo raccogliendo adesioni in RSI, in Ticino e in tutto il territorio nazionale (più di 500'000 donne e uomini hanno manifestato in tutta la Svizzera), guadagnando il titolo della più ampia manifestazione ...

Leggi


Ci siamo anche noi – Jimmy e Fulvio

Iniziamo oggi una serie di ritratti di colleghi e colleghe di cui in genere si parla poco. Sono persone che lavorano con una certa discrezione. Pur svolgendo mansioni fondamentali per il buon funzionamento dell’azienda, difficilmente li troverete menzionati nei titoli di coda di un servizio radiotelevisivo o in calce a qualche documento ufficiale. Anzi, molti di loro li conosciamo solo con il soprannome. Eppure, se dovessero mancare, ce ne accorgeremmo immediatamente. Gianmaria Menghetti (41) . Scommettiamo che se mi fermassi al suo nome ben pochi saprebbero situarlo ...

Leggi


Meyer, un fedele servitore

Di Graziano Pestoni, sindacalista, segretario dell'Associazione per la difesa del servizio pubblico Andreas Meyer se ne andrà, al più tardi entro la fine del 2020, dopo 13 anni alla testa delle FFS. Cosa succederà dopo? Sarà peggio? Sarà meglio? Va subito precisato che la politica delle FFS non è decisa dal direttore bensì, a cascata, dal parlamento, dal consiglio federale, dal consiglio di amministrazione e solo da ultimo dal direttore. In questo senso Meyer è stato indubbiamente un fedele servitore dei suoi padroni. Essi, già nel 1998, con la trasformaz...

Leggi


Campus, un tema controverso anche nella Svizzera romanda

In un contesto generale di risparmi sono diversi in tutta la Svizzera i costosi progetti della SSR per delocalizzazioni e costruzioni la cui opportunità è quantomeno discussa. Campus a Comano, centralizzazione della radio della Svizzera tedesca a Zurigo (sulla quale la SSR ha fatto parzialmente marcia indietro), e Campus anche nella Svizzera romanda.   Riportiamo qui -in originale- la presa di posizione della sezione romanda del SSM, che tocca diversi punti di interesse anche per la Svizzera italiana. Campus – la position du SSM Suite à la prise de ...

Leggi